sabato 19 maggio 2018 | Gandino

CAMMINANDO IN VAL GANDINO

Raduno Provinciale dei Gruppi di Cammino della Bergamasca.

 

Il raduno provinciale dei Gruppi di Cammino quest’anno si svolgerà a Peia. Il paese delle Cinque Terre della Val Gandino è un piccolo borgo arroccato ai piedi del Monte Pizzo, organizzato in molte contrade che gli danno il tipico aspetto “sbernigado”, come recita un antico detto locale. Nonostante la crescita edilizia degli ultimi decenni, Peia ancora mantiene viva la sua caratteristica suddivisione per contrade e, soprattutto, il forte spirito comunitario che ne deriva: accentrate attorno ad una piccola chiesa, le contrade sono centri con caratteristiche peculiari.

I Gruppi di Cammino Peia animano il territorio con le loro passeggiate del mercoledì e il 19 maggio avranno il piacere di ospitare i camminatori della bergamasca. Il raduno prevedrà due diversi percorsi: il primo si snoderà tra le contrade e i sentieri del paese, alla scoperta delle sette chiese e santelle di Peia, riconoscendo così i luoghi più caratteristici della tradizione e la loro trasformazione contemporanea. Dalla piccola chiesa di S. Rocco al limitare del bosco alla più magnificente Parrocchiale, con i suoi tesori artistici, il percorso sarà un viaggio attraverso una storia locale fatta anzitutto di persone, devozione e tradizioni. La seconda proposta si concentrerà sulla via del Tessile: riprendendo le fila di una storia antica, che proprio nella produzione e commercio di lana e seta ha così fortemente costruito l’identità della valle, il percorso incrocerà la Via della Lana (secolare collegamento tra la Val Gandino e la Val Cavallina attraverso il Passo della Forcella) per raggiungere il territorio gandinese. Dopo aver visitato la tintoria celebre per aver realizzato le camicie rosse di Garibaldi, scopriremo l’aspetto e l’uso di un’originale ciodera, struttura dove i pannilana venivano stesi ad asciugare. Ci si dirigerà infine verso Leffe per visitare il locale Museo del Tessile e completare così un affascinante percorso attraverso secoli e territori.

 

Informazioni

Evento segnalato da:
Cinque Terre della Valgandino

Attendi..