sabato 03 febbraio 2018 | Gandino

REMIGIO DA GANDINO. IL COLORE DI UNA VITA

Inaugurazione della mostra monografica «Remigio da Gandino. Il colore di una vita». 

 

Vi è una curiosità affettuosa nella poetica di questo pittore gandinese che per oltre sessant’anni ha raccontato con i colori volti, luoghi, abitudini e spiritualità della propria gente. Remigio Colombi nasce nel 1907, di origini umili si accosta ai pennelli per passione figurativa ma anche per necessità. In giovane età giunge a Parigi dove, seppur clandestino, riesce a frequentare lezioni presso l’École Nationale des Beaux Arts che gli consentono di disporre dei primi rudimenti della pittura. Rientrato nel paese natale, ben presto si confronterà con i conterranei Pietro e Paolo Servalli, già apprezzati pittori. Dal primo apprende l’ordine formale della propria pittura, dal secondo l’espressività del tocco e una certa originalità creativa. Ben presto avrà modo di collaborare come aiutante di Michele Frana, derivando da esso la tecnica e la manualità dell’affresco.

La vita con la numerosa famiglia che intanto si costruisce (8 figli), come la partecipazione attiva alla vita del paese, contribuiranno nel formare in lui un linguaggio domestico, piacevole, mai scontato, che trova nella figura umana, ma soprattutto nell’orgoglioso racconto di funzioni sacre, processioni, interni della Basilica di Gandino, la migliore espressione della propria produzione. Nel trentesimo anniversario della morte, la famiglia, con la Pro-loco di Gandino e il patrocinio del Comune e della Parrocchia, rendono omaggio a questa figura che ha portato nel cuore l’affresco di una intera stagione della storia di Gandino. Le Suore Orsoline, sentendosi parte integrante della comunità da cui traggono origine e apprezzandone la bellezza dei luoghi e delle persone, accolgono con gioia l’iniziativa tra le celebrazioni del proprio bicentenario all’insegna di una bellezza che non stanca di interrogare lo spirito e l’animo umano: quella del cuore.

A seguire un rinfresco.

 

Dal 3 febbraio all’8 aprile 2018 ingresso libero

Venerdì, sabato, domenica ore 10 - 12 e 15 - 18.30

Aperture e visite guidate su richiesta - 3471311641

Ogni domenica e festivi ore 16:00 visita guidata gratuita alla mostra, al complesso monumentale monastico e al museo delle Suore Orsoline.

 

Scarica la locandina

Informazioni

Evento segnalato da:
Cinque Terre della Valgandino

Attendi..