sabato 03 novembre 2018 | Urgnano

IL VECCHIO PRINCIPE

Al Festival Internazionale del Teatro di Gruppo di Urgnano torna l'immenso César Brie. 

 

Il Piccolo Principe si fa Vecchio e scopre il suo deserto nei corridoi di un ospizio. Il ricordo di un amore si fa sogno e si confonde con la grottesca realtà dell'ospedale tra le comiche visite dei parenti e del primario. In un ospedale geriatrico Vecchio, un paziente anziano, dice di venire da una stella dove ha lasciato un fiore. Antoine, l'infermiere che si prende cura di lui, lo ascolta e a volte si spazientisce perché Vecchio si alza di notte, parla con persone che non ci sono ed è preoccupato per il fiore che ha abbandonato. Il giorno delle visite arrivano il primario, un nipote ubriacone, una nipote manager sempre attaccata al cellulare e un altro visitatore che accende e spegne le luci di continuo. Vecchio si sente solo nell'ospedale, cerca qualcuno nei corridoi deserti, confonde i lampioni con le stelle e sogna il suo fiore col quale contemplava l'alba. Antoine resterà sempre più affascinato da questo vecchio folle e fragile che, apparentemente senza logica, rimane profondamente coerente con sé stesso e con il suo amore. Quando Antoine capisce che Vecchio gli sta insegnando un altro modo di vivere, Vecchio si accorge che è ora di tornare al suo pianeta.

Ispirato al “Piccolo principe” di Saint Exupery

Miglior Spettacolo Straniero al “Premio Teatro del Mundo 2013” di Buenos Aires.

In scena: César Brie, Manuela De Meo e Pietro Traldi

Costumi: Anna Cavaliere

Musiche: Chango Spassiuk

Testo e regia: César Brie

 

Posti limitati, si consiglia la prenotazione. 

Scarica la locandina

Informazioni

Evento organizzato da:
Laboratorio Teatro Officina

Attendi..