giovedì 11 ottobre 2018 | Bariano

CONCERTO STRAORDINARIO 2018

L’Associazione Ars Armonica realizza in occasione della chiusura della X Edizione del Festival Borghi, Castelli e Palazzi in Musica 2018 il Concerto Straordinario.

 

Nell’aggettivo identifica oltre che il luogo che lo ospita, anche il tema a cui è dedicato: il pianeta, la natura e le sue straordinarie risorse. Un progetto per il pubblico di ogni età che, attraverso la musica, potrà sostenere ed aiutare un appello sociale per promuove la cultura del rispetto sul piano umano, ambientale e globale.

Il Concerto alle ore 21.00, su prenotazione e con ticket, nel suggestivo e storico ex convento dei Carmelitani del 1400, consentirà anche di ritrovarsi in una cena a buffet alle ore 19.00 e socializzare nel Salone Romano, ammirando rovine e reperti romani. Nel pomeriggio le Prove Aperte alle ore 16.30, gratuite, per i ragazzi e le scuole che parteciperanno insieme ai loro docenti, con il coordinamento dell’Assessore alla Cultura del Comune di Bariano Marino Lamera ed il Prof. Angelo Magli della Scuola Media ad Indirizzo Musicale.

Il Concerto ed il Progetto di Ars Armonica hanno portato l’attenzione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro ILO, Agenzia delle Nazioni Unite: l’ambasciatrice Maria Gabriella Lay incontrerà i ragazzi per un percorso di sensibilizzazione in collaborazione con la Tv Forte? Fortissimo! di Milano che documenterà la giornata nella campagna “La Musica contro il lavoro minorile”. Il progetto è stato sostenuto dal Club Rotary di Romano di Lombardia e dal Club Lions Bassa Bergamasca, da Sponsor e patrocinato da Enti come Regione Lombardia ed Anno del Patrimonio Europeo della Cultura.

Il programma musicale rappresenta il legame dei compositori con la natura, sia come fonte di ispirazione ed idea espressiva, sia come elemento di primaria importanza per l’umanità. A partire dagli omaggi dedicati a G. Donizetti e G. Rossini, scomparsi rispettivamente 170 anni e 150 anni fa, seguono gli J. Strauss senior e junior, E. Grieg, R. Leoncavallo, C. Saint-Saëns, G. F. Haendel, E. Di Capua. 

L’ Orchestra Ars Armonica, in occasione dei 10 anni di musica, dedica le sua note a scopi sociali e benefici, espressi nella propria costituzione, quale associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, condivisi dai suoi componenti, professori affermati di levatura artistica, che già collaborano con grandi Orchestre nazionali ed internazionali. Testimonial del progetto il suo giovane direttore d’orchestra e fondatore, Damiana Natali, che dichiara “La musica è straordinaria come la Natura e veicola messaggi di rispetto, bene comune, solidarietà e valori”. Bacchetta italiana, apprezzata e conosciuta nel panorama musicale per la profondità dell’interpretazione artistica, ha seguito tra i maestri Riccardo Muti, Donato Renzetti, Wolfgang Sawallisch Georges Prêtre ed Antonio Pappano.

Vive a Bergamo e ha ottenuto vari riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio Internazionale Venere d’Argento, ricevuto in passato anche da Rita Levi Montalcini. Il Convento verrà messo a disposizione con un’apertura “straordinaria” disposta a cura della proprietà privata Suardi, famiglia sensibile alla salvaguardia del patrimonio artistico. 

Tutto su prenotazione entro il 10 ottobre a prezzi convenzionati: Concerto e Cena € 35; Solo Concerto € 15. 
Prenotazioni Convento dei Neveri tel 0363.95439 Per altre info www.arsarmonica.eu 

Informazioni

Evento segnalato da:
L'Eco di Bergamo

Attendi..