Mercoledì 13 Febbraio 2019 | Bergamo

DALL'ANTICHITÀ ALL'IPERMODERNITÀ: PERCHÉ SI PRATICA YOGA?

Appuntamento alla scoperta dello yoga a Bergamo.

 

La capillare diffusione di pratiche tra cui lo yoga risponde ad una necessità del nostro tempo: dare sollievo e regolazione al corpo fuori controllo. Una conferenza gratuita aperta a tutti per capire come fare del proprio corpo una risorsa in grado di ripristinare, quando necessario, un senso di integrazione.

L’ipermodernità all'sfida la nostra capacità di mantenere una continuità con ciò che ci accade producendo spesso un senso di frammentazione. Come poter mantenere una integrità psichica e somatica? Cosa ci aiuta davvero? Lo yoga che nasce in un tempo e cultura così diversi dai nostri ha veramente qualcosa da insegnarci?

Mercoledì 13 febbraio, alle 20,30 ,presso il CSC di Longuelo Mark Morbe, psicologo psicosomatologo, e Alessia Baretta, insegnante di yoga e bioingegnere, dialogheranno con il pubblico per dipanare la questione: “perché si pratica yoga?”

Alessia Baretta: insegnante di Yoga dell’Istituto di Psicosomatica Integrata e Bioingegnere.
Nel 2009 ha conseguito la certificazione di insegnante yoga, integrando successivamente diversi stili di yoga e tecniche del corpo sperimentati in più di 15 anni di pratica. Dal 2012 è in formazione continua presso presso l’Istituto di Psicosomatica Integrata a Milano. Ideatrice, all’interno della cornice teorico-clinica dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, dell’approccio incentrato sulla Qualità della Vita di Somatic Competence® Yoga.

Mark Morbe: psicologo e Psicosomatologo dell’Istituto di Psicosomatica Integrata.
Formato al di modello di Psicologia Psicosomatica e di Somatic Competence® grazie ai quali ha potuto aggiungere alle competenze psicologiche numerose tecniche del corpo. È membro del direttivo dell’Istituto di Psicosomatica Integrata e dal 2017 dirige la sede di Bergamo.

Ingresso libero. 

Informazioni

Attendi..