Sabato 21 Settembre 2019 | Capriate San Gervasio

RASSEGNA ORGANISTICA DELL'ISOLA: ANDREA GALBUSERA

La «Rassegna Organistica dell’Isola Bergamasca» continua con Andrea Galbusera.

 

In collaborazione con i Comuni, il Seminario P.I.M.E. e le Parrocchie di Sotto il Monte, Suisio, Capriate San Gervasio e Mapello, a settembre torna una nuova edizione della «Rassegna Organistica dell’Isola Bergamasca» organizzata da Promoisola. 

Anche quest’anno il direttore artistico Stefano Bertuletti ha scelto per noi quattro splendide chiese e altrettanti organi per quattro concerti con artisti eccellenti.

Programma 
Nicolaus BRUHNS (1665-1697) // Praeludium in mi minore (grande)
Sigfrid KARG-ELERT (1877-1933) // Clair de lune Op. 72 n. 2 (da “Trois impressions”)
Percy E. FLETCHER (1879-1932) // Festival Toccata
Dietrich BUXTEHUDE (1637-1707) // Te Deum laudamus BuxWV 218
Louis VIERNE (1870-1937) // Clair de lune Op. 53 n. 5 (da “Pièces de Fantaisie”)
Oreste RAVANELLO (1871-1938) // Tema e Variazioni in si minore

Andrea Galbusera
Avviati gli studi organistici con Italo Mattavelli, ha proseguito lo studio dell’organo con Eugenio Maria Fagiani, ha frequentato diversi corsi di perfezionamento, in improvvisazione organistica con Jurgen Essl e Stefano Rattini, in interpretazione organistica con Pier Damiano Peretti, Giancarlo Parodi, E. M. Fagiani, Paolo Crivellaro, Ludger Lohmann, Lorenzo Ghielmi, approfondendo in particolare il repertorio sinfonico e la trascrizione organistica con Massimo Nosetti, al Grande Organo della Cattedrale di Messina. È organista titolare dello storico organo romantico “Giacomo Locatelli Senior et Junior” (1899) della Chiesa Prepositurale di San Michele Arcangelo in Mapello (Bg).

Organo Fratelli Piccinelli 1963
La prima notizia a noi nota, inerente un organo nella chiesa di Capriate, risale al 1845. In quell’anno, Giovanni Giudici, pone nella vecchia parrocchiale, una chiesa a tre navate che sorgeva un poco più a sud dell’attuale, un suo organo. La notizia ci viene fornita da un articolo, riguardante proprio questo organo, pubblicato sul Giornale della Provincia di Bergamo il 17 gennaio 1845. Di questo organo, costruito quindi tra il 1844 e il 1845, ne da notizia anche il parroco di Capriate, quando nel 1861, rispondendo alle domande del capitolo Organo, contenute nel questionario inviato alle parrocchie per la visita pastorale indetta nel 1858 (vescovo Mons. P.L. Speranza) così scrive: “L’organo è collocato  dietro l’altare maggiore sopra il coro, colla cantoria che gira tutto all’intorno del coro. Fu fabbricato dal def.[un]to Sig. Giudici Giovanni di Bergamo nell’anno [manca l’indicazione]”.

 

 

Scarica la locandina

Informazioni

Evento organizzato da:
Promoisola

Attendi..